Editoria elettronica

Wired per iPad

L’iPad è il gadget con la diffusione più rapida della storia: nei primi 80 giorni sul mercato Apple ha venduto tre milioni di esemplari del tablet.
Alla fine del 2010 le vendite si sono attestate a 14,8 milioni di pezzi.
Per la fine del 2011 le stime parlano di ben 40 milioni di unità.
Prima ancora il gadget più rapido a diffondersi era stato il lettore dvd: nel primo anno sul mercato ne furono venduti 350mila, ma ci vollero cinque anni perché arrivasse al livello che l’iPad ha raggiunto in tre mesi.
Pubblicazioni digitali e la loro distribuzione: un grande cambiamento nel mondo dell'editoria.
Una rivoluzione paragonabile al "torchio di Gutemberg"?
Sicuramente no.
L'invenzione della stampa determinò la fine della riproduzione di libri attraverso la copia a mano e ne moltiplicò in modo esponenziale la diffusione.

Le pubblicazioni digitali sotto forma di e-book ed e-magazine non determineranno la fine della stampa ma ne moltiplicheranno i canali espressivi e i mezzi di fruizione.

Il nostro compito è di comprenderne a fondo il potenziale per poterlo utilizzare al meglio: una pubblicazione digitale per tablet e smart phone veicola la multimedialità.
Questa è la grande svolta, questi sono gli strumenti per proporre nuovi contenuti che completino il messaggio di testo e immagini.

Noi sviluppiamo App dedicate all'editoria digitale - magazine e cataloghi -  e disponiamo di una redazione completa per la creazione dei contenuti, la pubblicazione e la loro distribuzione attraverso i canali dedicati.

Pagine secondarie (1): Laboratorio
Comments